venerdì 15 ottobre 2010

Pubblicità ingannevole / 2

Da brava drogata di film e telefilm, avendo esaurito le puntate finora disponibili di Lie to Me, mi sono buttata su Mad Men.
Mi piace. Gli uomini sono vestiti bene e ben rasati, intanto per cominciare. Poi la ricostruzione dell'epoca mi sembra fatta bene: fumano tutti come ciminiere e bevono come alpini, sono politicamente scorretti verso una serie di minoranze (incluse le donne divorziate, scandalose), trattano le donne come se fossero delle bambolotte cerebrolese, hanno tutti almeno un'amante. Praticamente, un tuffo nel maschilismo più becero. Se si svolgesse ai giorni nostri probabilmente l'avrebbero già sospeso perché i personaggi positivi fanno tutte le cose che ormai fanno solo i personaggi negativi (fateci caso: dagli anni '90 ad oggi quelli che fumano sono sempre cattivi, cattivissimi o peggiori; ha iniziato X-Files con il misterioso "Uomo che fuma").
Tutto questo non è preambolo a una delle mie solite sparate cripto-femministe, come potrebbe sembrare.
Nella prima puntata però il protagonista della serie, Don Draper, dice una frase alla sua interlocutrice (donna d'affari, single, ed ebrea) che mi ha fatto molto riflettere.
Il dialogo dice così:
- Quindi è così, lei non si sposa perché trova il lavoro più... eccitante
- C'è un'altra cosa... Non mi sono mai innamorata
- Non si sposa perché non si è mai innamorata... Una volta l'ho usato come slogan per le calze
- Per molta gente l'amore non è uno slogan
- Aah, per amore lei intende quel fulmine che ti spacca il cuore, che non ti fa dormire, che non ti fa mangiare nè lavorare, che ti porta di corsa a sposarti, e a fare figli... 
Il motivo per cui non l'ha provato, è che non esiste... Vede, quel tipo d'amore è stato inventato da quelli come me per vendere calze.

Allora, assumendo che l'amore romantico l'hanno inventato i trovatori e gli autori di romanzi cavallereschi molti secoli prima degli anni '60, e che quindi non è vero che è figlio della pubblicità e Don si è preso dei meriti non suoi, la cosa mi ha colpita.

E se fosse vero che abbiamo subito il lavaggio del cervello? 
La famiglia del Mulino Bianco non esiste?

Nessun commento: