venerdì 19 febbraio 2010

Liquerizia e TV

Continuo a essere convinta dell'imminenza della primavera, ma le farfalle nello stomaco erano in effetti sintomo di un fantastico virus intestinale. Combattendo da due giorni con la nausea e nutrendomi di riso in bianco e liquerizia, mi sono resa conto del fatto che:
1. in TV il pomeriggio non c'è praticamente nulla di decente da vedere. Per fortuna esiste Rai Storia.
2. il 70% di quello che si vede in TV, dai programmi alle pubblicità, riguardano il cibo. Dalla Prova del Cuoco ai Kinder di tutte le forme, i brodi pronti, le verdure precotte, i minestroni, le offerte dei supermercati... e questa immensa varietà di cibarie bidimensionali non aiuta a combattere il forte desiderio di abbracciarmi al water.
3. La liquerizia è un dono del Signore.

Per il resto non ho molto da raccontare, anche perchè delle ultime 24 ore ne ho dormite circa una ventina. Però almeno sto sognando molto.

Nessun commento: